Vai dal parrucchiere-trendy-figo-con-centro-estetico o da un vero barbiere?

Coding

La moda! La moda è il motore del mondo, tutti, o quasi, vogliono essere alla moda, vogliono cavalcare l’onda, vogliono sentirsi fighi come i propri coetanei, i colleghi, gli amici… ma sarà poi del tutto vero?

Perché io, nella mia vita di barbiere figlio di barbiere, ho sempre pensato di servire clienti smaniosi di sentirsi uomini, di venire accolti in salone trovando esattamente quel che cercano: non l’ultima moda, ma la miglior attenzione possibile per i propri capelli e la propria barba.

La tendenza, oggi, è di saloni da parrucchiere molto alla moda, dove trovare tutto e il contrario di tutto, e dove il parrucchiere che frequenta mille corsi di aggiornamento tecnico cerca, ogni volta, di propinare ai propri clienti, l’ultima novità trendy studiata in Accademia.

Sarò ingenuo, sarò un sempliciotto, ma io preferisco servire i miei clienti cercando, semplicemente, di accontentarli. Non cerco delle cavie su cui sperimentare la mia arte. Cerco solo un cliente che, al termine del servizio, dapprima si guardi, soddisfatto, allo specchio, e, successivamente, mi saluti dicendomi un semplice: “grazie, ci vediamo la prossima volta”.

Oggi ci sono un sacco di saloni unisex, in cui quasi ci si vergogna a leggere la Gazzetta dello Sport e a commentare l’ultima partita della Nazionale. Saloni senza privacy, senza l’odore, unico e particolare, del barbiere. Saloni in cui l’atmosfera è invasa da mille profumi indefiniti, femminili, maschili, forti, delicati…

Io, sempre nella mia ingenuità, amo accogliere i miei clienti, dai più giovani ai più anziani, che erano clienti di mio padre, parlando di ciò che preferiscono, leggendo ciò che più amano e, magari, sorseggiando un buon caffè come se ci si trovasse al bar, tra amici.

E che dire dei saloni che, per non farsi mancare nulla, offrono anche trattamenti benessere, Spa, centro estetico, manicure, pedicure, e chi più ne ha più ne metta, snaturando completamente l’atmosfera di un vero barbershop? Ma davvero ci sono uomini che apprezzano questa confusione, questo groviglio indefinito di macchinari, prodotti, strumenti che nulla hanno a che fare con il luogo in cui l’uomo si sente davvero maschio?

 

La Barbieria di Filippo Erba è il luogo in cui ritrovare quei profumi, quegli odori, quell’atmosfera che ti appare subito come familiare anche se è la prima volta che ti accomodi in poltrona.

Dove i tagli sono moderni e aggiornati ma rispettosi delle tecniche tradizionali, e dove le sfumature sono fatte a regola d’arte, senza le invenzioni dei parrucchieri di tendenza.

La Barbieria rispetta la tradizione e i desideri dei propri clienti, senza rinunciare all’unico, reale, desiderio di un uomo che va dal barbiere: avere un look che lo faccia sentire a proprio agio.

Puoi ricorrere ai servizi barba, baffi e capelli della Barbieria in qualunque momento tu lo desideri, senza appuntamento, perché così si è sempre fatto in questo storico salone da barbiere a Rovereto.

You May Also Like

No results found

[Guardati le spalle]
Il momento esatto in cui inizi a perdere…

Must Read

Menu